Fisioestetica

Ricercando le patologie alla base degli inestetismi cutanei, si propone di migliorare il funzionamento fisiologico del corpo.

Home » Fisioestetica – Siena

Fisioestetica:
Cos’è e Come Funziona?

La fisioestetica è una branca della fisioterapia che, ricercando le patologie alla base degli inestetismi cutanei, si propone di migliorare il funzionamento fisiologico del corpo.

Nascendo dall’associazione tra medicina estetica e fisioterapia, i trattamenti fisiostetici non sono invasivi, ma sfruttano le stesse apparecchiature elettromedicali utilizzate in fisioterapia riabilitativa.

Terapie eseguite con Tecar in combinazione con fitocomposti, oppure tecniche manuali come il linfodrenaggio Vodder e Leduc, piuttosto che ginnastiche come il pilates, sono applicate per finalità snellenti, anticellulite, rassodanti, tonificanti, anti-aging e drenanti.

I trattamenti fisioestetici sono eseguiti esclusivamente da un fisioterapista opportunamente formato che accompagna il paziente con trattamenti specifici e personalizzati.

Le indicazioni ai trattamenti di fisioestetica sono molteplici:

  • Rimodellamento corporeo e drenaggio: per viso, braccia, seno, addome, glutei e arti inferiori (cellulite).
  • Trattamenti pre-operatori: trattamenti preparatori alla chirurgia per l’ottimizzazione della risposta post-operatoria dei tessuti (riduzione dell’edema o di ecchimosi).
  • Trattamenti post-operatori: trattamento di cicatrici, post-liposuzione, trattamenti seno (con o senza protesi), trattamenti viso.

 

 

Trattamenti di  Fisioestetica

  • Lifting Viso/Collo
  • Trattamento Anti-Age
  • Trattamento Rughe
  • Rassodamento Cutaneo Collo
  • Tonificazione Interno Coscia/Braccio
  • Cellulite
  • Linfodrenaggio

 

LINFODRENAGGIO

    Il linfodrenaggio è una particolare tecnica di massaggio manuale che agisce sul sistema linfatico, promuovendo la rimozione di eventuali ristagni liquidi accumulati negli spazi interstiziali e lo scorrimento della linfa all’interno dei vasi.

    La linfa è una sostanza formata prevalentemente da acqua, sali minerali e proteine che, durante il suo percorso dal basso verso l’alto, raccoglie gli elementi di scarto del nostro organismo, come cellule morte, virus e liquido in eccesso, potenziando l’azione del circolo venoso.

    Quando la linfa non riesce a defluire, per esempio successivamente all’estirpazione chirurgica dei linfonodi, si crea uno stravaso di liquido nello spazio intercellulare che viene definito linfedema primario congenito o secondario acquisito.

    In questa patologia, il drenaggio linfatico manuale, insieme al bendaggio anelastico, rappresenta la terapia d’elezione nella riduzione dell’edema e nel successivo mantenimento del risultato.

    Il linfodrenaggio è quindi indicato nelle seguenti patologie:

    =

    Linfedemi primari e secondari

    =

    Insufficienze venose e disturbi circolatori

    =

    Sindrome post-flebitica

    =

    Tonsilliti recidivanti

    =

    Sinusite

    =

    Cefalee

    =

    Ematomi

    =

    Sindrome di Sudek

    =

    Interventi pre e post chirurgia vascolare ed estetica

    Consulto gratuito

    con il Fisioterapista

    La fisioestetica è una branca della fisioterapia.
    Prenota un primo Consulto  GRATUITO da parte del nostro fisioterapista specializzato in fisioestetica

     

    Prendi ora il tuo appuntamento

    Compila il form indicando i tuoi dati e il giorno e fascia oraria in cui preferisci prendere il tuo appuntamento. Il nostro staff sarà lieto di organizzare il tuo primo consulto GRATUITO per avere una consulenza da parte del nostro fisioterapista specializzato in fisioestetica

    Prenota il consulto

    Informativa sul trattamento dei dati personali *

    OPEN DAY 11-12-13 MAGGIO